come si dimagrisce

Come si dimagrisce? Lo spiego a mia figlia

In questo articolo vorrei spiegarti, con parole semplicissime, come si dimagrisce.

Anzitutto partiamo da due concetti semplici: è importante sapere quando dimagriamo e quando invece ingrassiamo.

Ebbene, nell’istante in cui stai mangiando, stai ingrassando.
Invece, nel momento in cui non stai mangiando, stai dimagrendo.

Questi concetti sono potenti per alcuni motivi:

1) Devi perdere assolutamente, il prima possibile, la paura di aumentare temporaneamente il peso. Prendere del peso è una fase ineliminabile.

Immagina di andare a fare shopping. È una cosa che ti piace, giusto?

Ecco, pensa al dover fare la fila in cassa per pagare un paio di scarpe.

2) La vita è fatta di istanti. Il risultato è fatto di piccoli gesti quotidiani che nel medio-lungo termine producono risultati giganteschi.

Infatti penso che non ti interessi sapere se in questo momento stai ingrassando o dimagrendo, giusto? Quello che probabilmente ti interessa sapere è se sarai in un momento preciso del futuro, giusto?

Per esempio, facciamo il 15 luglio. Ok?

Bene.

Come si dimagrisce senza andare in palestra

Come stabilito, il 15 luglio trarrai un bilancio. Se gli istanti in cui avrai mangiato saranno serviti a fornire al tuo corpo l’energia di cui aveva bisogno anche per i momenti in cui non mangiavi, allora avrai mantenuto il tuo attuale peso.

Invece, se ne avrai assunto meno calorie, sarai dimagrita. Mentre invece se ne avrai assunte di più, sarai ingrassata.

Questa è l’unica cosa da sapere.

Quindi non è che la mela fa dimagrire e la pasta al forno fa ingrassare. È che la lasagna vale 10 mele.

Perché 10 mele ti saziano tantissimo, e probabilmente fino a domani non mangerai più nulla. Mentre invece con la lasagna tra due ore avrai ancora fame.

La conclusione che dobbiamo trarre è che, contrariamente a quanto si pensa, può fare ingrassare anche la mela. Analogamente, anche la pasta al forno può aiutarti a dimagrire.

Sembra tutto molto bello, vero?

Però ti faccio una domanda: se vuoi arrivare al 15 luglio, ti conviene alimentarti a mele o a lasagne?

Ovviamente non è tutto qui, ci sono altre considerazioni da fare (macronutrienti, micronutrienti, timing, ecc.) ma qui sto spiegando come si dimagrisce a mia figlia.

E infatti non è nulla di complicato, come puoi vedere!

Se vuoi, con solo queste informazioni, ti puoi calcolare quante calorie ti servono al giorno e puoi ottenere il risultato anche senza andare in palestra.

L’allenamento però rende tutto più facile. Perché?

  • Perché “direziona” i nutrienti: le mele che hai mangiato diventano fruttosio, poi glucosio, poi glicogeno che andrà nei muscoli, dato che con l’allenamento è finito (senza l’allenamento sarebbe diventato pannicolo adiposo).
  • Perché con l’allenamento il fabbisogno energetico si alza e quindi hai bisogno di più calorie, il che significa che puoi mangiare più mele (o più pasta al forno). E dato che hai bisogno di più calorie, hai più speranza di arrivare al 15 luglio senza aver superato la soglia critica.

Entra nel mio gruppo Facebook, dammi modo di conoscerti meglio, potrò darti indicazioni più concrete.

Leave a Reply